Oscar Sogaro, Campo San Giacomo dell’Orio a Venezia – 1963

1.400,00

Prezzo: 1400 €

Richiedi maggiori informazioni:

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo messaggio (specificare il titolo dell'oggetto a cui si fa riferimento)

Accetto il trattamento dei miei dati personali

COD: 142 Categorie: ,

Descrizione

Oscar Sogaro (1888-1967)
Campo San Giacomo dell’Orio a Venezia, 1963
Olio su masonite, cm. 50×70
Firma e data in basso a sinistra.
In ottime condizioni generali.
Pittore tra i più apprezzati dai collezionisti veneziani, Oscar Sogaro (Dolo 14/09/1888 – Venezia 13/12/1967) frequentò l’Accademia di Belle Arti di Bologna sotto la guida di Domenico Ferri.
Esordì come pittore a Bologna, durante la prima guerra mondiale, esponendo alla Mostra dei Veneti.
Allievo di Pietro Fragiacomo soprattutto per quanto riguarda i paesaggi dell’ultimo periodo chiamati “armonie del silenzio”.
Ha partecipato al movimento dei “Ribelli di Cà Pesaro” insieme ad altri pittori come Umberto Moggioli, Felice Castegnaro, Mario Disertori, Pio Semeghini, Pieretto Bianco ed altri.
Espose a Venezia presso La Biennale d’Arte dal 1922 al 1935 e presso Cà Pesaro.
Altre mostre furono a Milano, Roma, Padova, Bruxelles e Trieste.
Sempre rimanendo nell’ambito della tradizione e dell’arte veneziana si concentrò sulla pittura di figura, di nature morte e soprattutto di paesaggio.